65°Parallelo Fotografie di Davide Dian


#AltriMondiAltrove2018
c/o Biblioteca Crescenzago – Milano

02
65°PARALLELO
FOTOGRAFIE DI DAVIDE DIAN
Mostra fotografica a cura di Paola Riccardi
dal 16 MAGGIO al 05 GIUGNO
Ingresso libero


Un orizzonte remoto che ci mette in contatto con la potenza della natura, spazi immensi e spesso non praticabili dall’uomo, un silenzio profondo.

Il 65esimo parallelo si trova a ridosso del Circolo Polare Artico e comprende, tra le altre, terre di confine quali Alaska, Islanda e le norvegesi Isole Loften. In questi scenari di straordinaria bellezza, la natura è assoluta protagonista ed esprime il suo splendore attraverso fenomeni naturali quali l’aurora boreale, i geysir, le imponenti cascate ed i ricami di ghiaccio. Gli animali vivono allo stato brado praticamente indisturbati seguendo il ritmo lento della lunga stagione invernale e di una breve e luminosa stagione estiva.

L’uomo può godere di tanta magnificenza diventando parte di questo macrocosmo ponendosi come osservatore e abitante rispettoso, oppure può tentare di dominarla rischiando di alterarne i sottili equilibri che a queste latitudini possono essere particolarmente delicati.

BIOGRAFIA DELL’ARTISTA

DAVIDE DIAN

Classe 1964, Davide Dian si avvicina alla fotografia in maniera spontanea all’età di 14 anni quando con una prima macchina fotografica compatta scatta una foto, la invia ad un concorso e lo vince. Nel 1990 si laurea in Economia e Commercio all’Università Bocconi di Milano e dà avvio alla sua carriera professionale, ma la passione e il suo rapporto stretto con la fotografia rimangono in cima ai suoi pensieri. Approfondisce la tecnica fotografica da autodidatta producendo una moltitudine di scatti; i suoi soggetti preferiti sono senza dubbio la natura, i paesaggi naturali, la montagna e la fauna. Attratto dalle atmosfere e dalle luci del nord viaggia a lungo e ripetutamente in Alaska, Islanda, Nord  Europa e attraversa più volte i Grandi Parchi americani. Negli anni 90 collabora come free lance con le riviste Bella Italia, Airone, Itinerari e Luoghi, Alp, Oasis e  L’Orso realizzando diversi servizi e reportage. Nel 1997 diventa Vicepresidente del Circolo Fotografico Monzese, come docente e responsabile dei corsi , incarico che manterrà fino al 2010. Nel 2007 viaggia per un lungo periodo in Oriente e scopre la passione per la fotografia di ritratto, il reportage e la street photography. Da questa esperienza nascerà il lavoro inedito “La Montagna Fumante” un reportage fotografico dedicato all’infanzia rubata dei bambini cambogiani che lavorano nella discarica di Phnom Penh e al centro di recupero gestito dal cambogiano Men So Ka. Nel 2010, con l’obiettivo di diffondere le conoscenze e l’esperienze accumulate in anni di fotografia di viaggio, dà vita a Photoprisma, blog di articoli, immagini e consigli sulla fotografia dando vita a una vasta community di appassionati che lo seguono in workshop, viaggi, progetti e approfondimenti fotografici.

INFO

Lunedì, martedì, giovedì, venerdì e sabato: dalle h 9 alle h 19
Mercoledì dalle h 14.40 alle h 19 – Domenica chiuso
Via Don Orione 19, Milano (MM Cimiano)
Ingresso libero

La rassegna di cultura triennale Altri Mondi è promossa dall’associazione Ecologia Turismo Cultura, insieme a Cooperativa COMIN e Cooperativa Tempo per l’infanzia, con il contributo di Cascina Martesana e Fondazione Cariplo e la collaborazione di Sistema Bibliotecario Milano. Rappresenta uno sguardo alla pluralità del mondo in tutte le sue diversità e accezioni. Una ricerca tra i luoghi di appartenenza e le realtà sconosciute.